La MEDICINA FUNZIONALE: alla ricerca delle cause alla “radice” delle patologie

La medicina funzionale è un approccio scientifico, basato su evidenze, che si propone di individuare le cause che stanno alla base delle patologie e promuovere il benessere a 360 gradi. Cercando di risolvere il problema alla “radice” invece che eliminare i sintomi, si comprende come una patologia, ad esempio l’obesità, può essere il risultato di una o più cause scatenanti, tra cui l’infiammazione e allo stesso tempo come una condizione, in questo caso l’infiammazione, può essere alla base di diverse patologie tra cui l’obesità.

La manifestazione di ogni causa dipende da fattori individuali come la genetica, l’ambiente e lo stile di vita e solo i trattamenti che prendono in considerazione la giusta causa scatenante possono condurre alla risoluzione dei sintomi e al benessere a lungo termine.

Il modello della medicina tradizionale, basato sulla cura delle condizioni “acute” e quindi indirizzato prevalentemente alla risoluzione della sintomatologia, è sempre meno considerato l’approccio corretto per il trattamento e la prevenzione delle patologie cronico-degenerative.

Le patologie croniche derivano dall’interazione tra geni, ambiente e stile di vita e solo agendo su questi fattori si può arrivare ad individuare la causa scatenante ed eliminarla.

“Noi non siamo i nostri geni, siamo l’espressione dei nostri geni”. Al di là dell’assetto genetico predeterminato, l’espressione dei geni (e quindi la loro attività) è modulata da miriadi di influenze tra cui l’ambiente, lo stile di vita, l’alimentazione, l’attività fisica, il riposo, la socialità e la spiritualità, lo stress. Le scelte di vita e l’esposizione a fattori ambientali possono favorire o prevenire l’insorgenza di molte patologie “accendendo” o “spegnendo” l’attività di alcuni geni.

La medicina funzionale non si mette in conflitto con la medicina tradizionale ma integra l’approccio diagnostico con metodiche innovative e vede il trattamento in termini nuovi classificandosi come medicina “personalizzata”, “integrata” e “sistemica”.

Medicina “personalizzata”

Ogni persona costituisce un unico, complesso e intrecciato sistema in cui le influenze dell’ambiente esterno, dello stile di vita e della fisiologia (vulnerabilità genetica) delineano le basi per il benessere o la malattia. Le patologie croniche sono precedute da un periodo in cui lentamente iniziano ad involvere una o più funzioni dell’organismo e la medicina funzionale le considera una ad una per migliorare la salute dell’individuo. L’approccio è strutturato e parte dalla ricerca degli eventi significativi nella vita del paziente e dei familiari per integrarli attraverso strumenti specifici con i dati clinici e giungere all’individualità del trattamento.

Medicina “integrata”

La medicina funzionale utilizza un intervento “integrato” basato su:

  • Corretta nutrizione: la scelta di cibi di qualità ricchi di fitocomposti, proteine nobili, acidi grassi “buoni” e carboidrati a basso indice glicemico, è un intervento primario per il benessere (leggi qui per saperne di più sulla nutrizione funzionale);
  • Attività fisica adeguata: il movimento è fondamentale per la corretta funzionalità di tutti gli organi e sistemi del nostro corpo e proprio per questo va personalizzato in base alle necessità del momento;
  • Gestione dello stress, del sonno e del riposo, fondamentale per abbassare il livello di infiammazione  e dare la possibilità all’organismo di rigenerarsi e ricaricarsi a livello fisico ed emotivo;
  • Supplementazione, in caso di carenze di micronutrienti è necessario integrare minerali, vitamine o antiossidanti per aiutare la corretta funzionalità dei sistemi biologici e riequilibrare l’organismo.
Medicina “sistemica”

La medicina funzionale non è un approccio basato sul singolo organo ma mira alla complessità biologica dei sistemi che sorpassano i confini anatomici: l’assimilazione dei nutrienti, i sistemi di difesa e riparazione cellulare, l’integrità strutturale, la detossificazione e le biotrasformazioni, la comunicazione cellulare e i meccanismi di trasporto, la produzione di energia a livello mitocondriale. L’organismo non è più visto come insieme di parti separate ma nella sua interezza e gli squilibri tra i vari sistemi vengono visti in maniera globale per giungere alla radice del problema.

L’epidemia di patologie croniche del 21° secolo impone un nuovo sistema di trattamento basato su modelli clinici più appropriati e su professionisti in grado di fornire strategie preventive e terapeutiche che partono dalla consapevolezza che le più grandi minacce alla nostra salute derivano da come viviamo, lavoriamo, mangiamo, giochiamo e ci muoviamo.

 

Fonte: Institute for Functional Medicine – IFM –

Functional-Medicine-Tree-Low

 

25/01/2019

Cos’è la medicina funzionale?

La MEDICINA FUNZIONALE: alla ricerca delle cause alla “radice” delle patologie La medicina funzionale è un […]
13/09/2018

L’endometriosi: quando gli ormoni ci remano contro.

Il 7-10% delle donne soffrono di endometriosi, condizione debilitante a livello psicofisico che causa forti dolori […]
14/05/2018

Mitocondri: piccoli grandi amici

I mitocondri I mitocondri sono strutture, presenti in ogni cellula, deputate alla produzione di energia sfruttando […]
09/05/2018

La Medicina Funzionale, un viaggio da Chicago al Metodo Apollo

Articolo scritto per il sito http://www.psoriasimetodoapollo.com Dalla Nutrizione Funzionale… Mi è sempre piaciuta l’idea di una visione […]
15/04/2018

Colazione: è importante farla?

Significato evoluzionistico della colazione e del digiuno. La colazione è un pasto molto importante della giornata. […]
27/12/2017

Dieta Detox

Dieta detox La parola “detox” nell’accezione comune del termine indica il depurarsi da cibo, droghe o alcol , in […]
26/12/2017

Carico tossico e Dieta

Tossine e carico tossico. Ogni giorno gli organi deputati alla detossificazione lavorano per eliminare i contaminanti […]
18/11/2017

La nutrizione funzionale.

Viaggio alla scoperta della nutrizione funzionale Viviamo in un mondo dove tutti parlano di nutrizione. Siamo […]
01/11/2017

Blu/viola, benessere cardiovascolare e cerebrale

BLU/VIOLA I vegetali e frutti di colore blu/viola  da molti sono considerati una vera e propria […]
27/10/2017

Verde, detossificazione epatica ed equilibrio ormonale

VERDE I vegetali di colore verde hanno numerose proprietà tra cui quelle anti-infiammatorie, anti-cancro, protezione cellulare […]
25/10/2017

Arancio/giallo sostegno della funzione visiva

ARANCIO I cibi di color arancio sono importati per la protezione del sistema immunitario, per la […]
22/10/2017

I Fitonutrienti nella frutta e verdura: cominciamo dai colori!

I fitonutrienti sono composti naturali presenti nelle piante, ad alto impatto benefico sulla salute umana. Diversi […]
28/08/2017

Caffè e insonnia, un binomio scindibile?

La caffeina è considerato un agente farmacologico in quanto il suo principio attivo, la caffeina (1,3,7-trimetilxantina), possiede […]
23/07/2017

Smoothies e frullati

Tags: cucineinsincro
24/01/2017

Il limone, amico del nostro risveglio

Il limone (Citrus limon) è il frutto della pianta omonima originaria della Cina e giunta in […]
27/12/2016

Disturbi post-festività: quanto incidono gli “stravizi” alimentari sul benessere del nostro intestino?

Durante questo periodo dell’anno che segue le festività natalizie, è sensazione comune avvertire spossatezza, gonfiore addominale […]
24/11/2016

Consigli per le festività

VADEMECUM  PER LE VACANZE NATALIZIE   Partendo dal presupposto che non bastano 2 o 3 giorni […]
09/11/2016

I benefici del brodo d’ossa

Il brodo d’ossa, antico rimedio Utilizzato fin dall’antichità, il brodo d’ossa è considerato un efficace rimedio […]
16/10/2016

La carne rossa, questione di qualità.

Premessa Lo scorso anno le dichiarazioni sulla presunta cancerogenicità della carne rossa hanno creato molta confusione, […]
14/08/2016

Cocco, proprietà e benefici

Il cocco (Cocos nocifera) è il frutto della Palma da cocco, definito dalle popolazioni indigene “albero […]
15/07/2016

E’ così importante il calcolo delle calorie?

  In tanti si chiedono quale sia il segreto per far funzionare una dieta. I fattori […]